X
Menu

Brustico del Trasimeno

Il BRUSTICO è un piatto di origine etrusca che fa parte della cucina tradizionale umbra e toscana intorno alla zona dei laghi di Chiusi, Montepulciano e Trasimeno.

I pesci (luccio, boccalone, scardola, tinca di piccola pezzatura e soprattutto persico reale) vengono cotti interi a fiamma viva su un fuoco di canne lacustri fino a quando le squame non vengono bruciate.

Tolti dal fuoco, si raschia via la parte annerita, si tolgono le interiora, si rimuovono le lische e si ricavano i filetti. Si condisce con olio d’oliva, sale, pepe, aceto o limone.

Il pesce assume un leggero odore di fumo e un sapore vagamente amarognolo che si sposa bene con il vino bianco locale.

da Associazione ARBIT – Associazione Recupero Barche Tradizionali del Trasimeno